Il fascino delle tradizioni italiane. Verticale di Brunello e Brunello Riserva Biondi-Santi: cena con degustazione da Giacomo Arengario

26/10/2020 20:00 - 00:00

Giacomo Arengario

Appuntamento imperdibile per gli amanti del mondo del vino e della ristorazione: Il fascino delle tradizioni italiane. Verticale di Brunello e Brunello Riserva Biondi-Santi: cena con degustazione da Giacomo Arengario.

 

 

Il mondo Biondi-Santi raccontato attraverso 7 grandi vini, percorrendo 5 decadi di storia dell’azienda che inventò il Brunello di Montalcino, in compagnia di Giovanni Lai, Direttore Commerciale di Biondi-Santi.

 

 

Il menù, creato appositamente per la serata, offrirà una varietà ampia di prodotti, sia di carne che di pesce, in abbinamento ai vini che accompagneranno, andando a mescolare la tradizione culinaria meneghina rappresentata da Giacomo, con quella della Toscana, terroir della casa vinicola Biondi-Santi.

 

 

I piatti giocheranno spesso, quindi, con l’utilizzo di materie prime dell’uno in cotture e utilizzi tipici dell’altro, e viceversa, in modo tale da creare una totale fusione culturale e gastronomica.

 

Il brunello, nelle sue annate in verticale, sarà il fulcro attorno al quale ruoteranno le pietanze e la scelta degli ingredienti.

 

 

Aperitivo al tavolo con champagne Rare 1999 Piper Heidsieck


Ostrica Gillardeau, sorbetto di limone e basilico
Tonno rosso scottato, cime di rapa, puntarelle e tarallo
Vitello tonnato, tuile salata e capperi


Antipasto e Primo:


Capasanta scottata servita con guancia di maialino sedano rapa e grattata di tartufo bianco.
Tortello cacio e pepe, ricci di mare e semi di zucca

 

in abbinamento a Brunello di Montalcino Biondi-Santi in verticale 2010-2004-1995


Secondi:


Cuore di costata confit in crosta di sfoglia, funghi e patè di prosciutto crudo toscano.

 

in abbinamento a Brunello di Montalcino Riserva "La Storica" Biondi Santi in verticale 1982 – 1971

La fantastica 1971 è stata conservata fino ad oggi nella cantina di Biondi Santi che proprio in occasione della serata la porterà per aprirla insieme a noi.


Piccione alla Rossini: petto di piccione cotto in tegamino con olio d’oliva e burro chiarificato, accompagnato da una riduzione di vino rosso, patè di fegatini di pollo, agrodolce di cipolla rossa e patate novelle

 

in abbinamento a Brunello di Montalcino Riserva "La Storica" Biondi Santi in verticale 2006 – 1997
 

Dessert:

 

Sorbetto ananas e finocchietto.

 

 

 

Vi aspettiamo da Giacomo Arengario, lunedì 26 ottobre alle ore 20.00.


Prezzo per persona: 380 €

Caparra confirmatoria: 200 €

Posti disponibili: 10

Info - Reservation: eventi@winetip.com