Grande degustazione DOMAINE LEROY

25/10/2010 00:00 - 00:00

Salone Winetip

Siamo orgogliosi di offrire un’occasione davvero unica per gli appassionati di grandi vini.
 
I vini del Domaine Leroy sono i più emozionanti e straordinari Pinot Noir in assoluto. 
 
Data: lunedì 25 ottobre
Dove: Salone WineTip, via Morbelli 7 - Milano
Posti disponibili: 10

per informazioni
sales@winetip.com
02 43912208
 
Programma:
 
Ore 20.30: 

  • aperitivo  Meursault Goutte d'or 1998 d’Auvenay e finger food

ore 21.00:

  • Domaine Leroy Pommard Vignots 2001
  • Domaine Leroy N.S.G. Ax boudots 1er cru 2001
  • Domaine Leroy Gevrey-Chambertin Les combottes 1er cru 2001 
  • Domaine Leroy Vosne Romanee Aux Brulee 1er cru 2001
  • d'Avenay (Leroy) Mazis Chambertin Grand Cru  2001
  • Domaine Leroy Romanee St. Vivant 2001

A seguire Guanciale e porcini
 
 
Esiste una verità inconfutabile nel mondo del vino di Borgogna, una cosa che tutti i veri appassionati sanno, compresi i giornalisti, ma che per quanto la si possa scrivere ed affermare solo con l'esperienza si può comprendere fino in fondo.
 
La verità è che i vini del Domaine Leroy sono, senza alcun dubbio, i più emozionanti e straordinari Pinot Noir in assoluto. Essi hanno uno stile talmente unico e speciale che basta assaggiarli poche volte per poi riconoscerli alla cieca, anche tra decine, che si tratti di un Pommard o di un Richebourg. E' la Madame Leroy, persona alla quale unanimemente viene riconosciuto il più straordinario talento enologico, che si esprime attraverso il vino che diventa uno quindi il Suo strumento per esprimersi.  
 
La prova è molto semplice, sulla carta, basta assaggiarli, a patto di trovarli, tenuto conto delle quantità ridotte e dei prezzi notoriamente alti, fin dall'uscita.
 .
Altra caratteristica di questi vini è la loro capacità di emozionare sempre, da giovani, dopo 5, dopo 10 ed oltre anni.
Questa è la prerogativa solo dei  grandissimi vini.
 
Il 2001, poi, è l'anno di Leroy, è la vera annata classica di Borgogna, quella che i veri appassionati stanno amando di più. E tra tutti, ancora una volta, proprio Leroy ha centrato il segno, regalandoci vini che oggi possono essere bevuti all'inizio della fase di maturità, con aromi che solo il Pinot Nero è in grado di dare, con in più un frutto sempre netto e pulito, ed inconfondibile, che caratterizza i vini del Domaine Leroy.